Provenza - SOLD OUT

Posti rimasti:

€290,00   

Descrizione FAQ

 Un tour di tre giorni ideato per farti visitare i luoghi più suggestivi della Provenza e per ammirare le distese di campi di lavanda.
I colori e i profumi della Provenza sono unici ed indimenticabili! Il viaggio di quest'anno poi ha delle sorprese in serbo.


  PROVENZA TRA ARTE E BELLEZZE NATURALI

 

1° giorno: Torino – Roussillon – Gordes – Senanque - Manosque.

Partenza ore 6,00 circa dai punti di ritrovo a Torino (*) in direzione Roussillon passando dal Monginevro.
La nostra prima tappa sarà Roussillon dove chi lo desidera può partecipare a una suggestiva escursione ai “sentieri dell’ocra” insieme all’accompagnatore.
Qui l’erosione e l'azione dell'uomo hanno scolpito le “aiguilles de Fées” (le guglie delle fate), sopra la famosa falesia “Chaussée des Géants” (argine dei giganti).
Chi non desidera partecipare all’escursione può fare una passeggiata nel paese di Roussillon costellato da numerose botteghe artigiane, piazzette deliziose e piccoli anfratti poetici. Un angolo di mondo dove il tempo sembra essersi fermato. Questo è davvero un paese magico, una tavolozza di colori vivente dove è impossibile non osservare ogni angolo, ogni persiana colorata, ogni fazzoletto di giardino fiorito che si staglia contro i muri arancioni delle case.
Pranzo con cestino viaggio.
Al termine proseguimento per Gordes, villaggio è considerato uno dei più bei villaggi “perchès” (arroccati) di Francia proprio per la sua posizione particolare sulla collina.
Le bianche rocce che compongono le case, rendono il borgo soggetto a infiniti cambiamenti di colori, dettati dal variare della luce nelle diverse ore del giorno. A molti di voi questo paese potrebbe sembrare familiare; nella piazzetta principale del paese, infatti, sono state girate numerose scene del fil “Un’ottima annata” con Russell Crowe.
Infine, raggiungeremo l'abbazia di Senanque per la visita esterna del complesso.
Severa, austera e operosa, l’abbazia di Sénanque è uno degli esempi di architettura cistercense più belli del sud della Francia. Ancora più suggestiva in questo periodo in quanto l’abbazia si erge in un vallone disegnato da distese di campi di lavanda.
Al termine partenza per Manosque, dove troviamo il nostro hotel.
Sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

 

2° giorno: Valensole - Gole del Verdon e Route des Cretes – Castellane – Route Sublime - Moustiers St. Marie

Dopo la prima colazione in hotel partiremo per Valensole capitale francese della lavanda: lo spettacolo che ci circonda è un mix tra campi di lavanda, girasoli, e campi di grano.
Proseguimento per le Gole del Verdon che spaccano la terra per 25 chilometri creando il più affascinante canyon d’Europa. Giro completo delle Gole. In andata percorreremmo la Route des Cretes con soste nei numerosi belvedere per ammirare gli strapiombi (fino a 1500 metri) sul fiume Verdon che assume un colore verde smeraldo.
Pranzo in ristorante a Castellane, deliziosa cittadine circondata dalle montagne lungo la riva del fiume Verdon.
Nel nostro giro in paese, immancabile una sosta al civico 34 di rue Nationale, dove si trova la casa in cui il 3 marzo 1815 Napoleone, di ritorno dall'isola d'Elba, fece sosta per il pranzo.
Nel viaggio di ritorno percorreremo, invece, la Corniche Sublime fino al lago di Santa Croce.  Proseguiremo poi per Moustiers Sante Marie, bellissimo paesino incastonato nella roccia, considerato uno dei più belli di tutta la Francia.
Rientro in hotel: cena e pernottamento. 

3° giorno: Aix-en Provence - Sisteron -Torino.

Dopo la prima colazione in hotel partiremo per Aix-en Provence, chiamata “la città delle mille fontane”.
Visita del centro storico con la Cattedrale gotica intitolata al San Salvatore, la chiesa de la Madaleine, il Municipio. Passeggiata lungo Cours Mirabeau dove vedremo le più belle fontane della città: quella sormontata da una statua del bon Roi Renè, conte di Provenza, che regnò ad Aix nel XV secolo e che è rappresentato mentre tiene in mano un grappolo di uva Moscata che egli ha introdotto nella regione. La Fontana dei Quattro Delfini, la fontana d'acqua calda costruita nel 1734, che è costantemente circondata da vapore e ricoperta da muschio a causa della temperatura di 35°C dell’acqua, la fontana grande, risalente al 1860, situata nella piazza La Rotonde al centro della città e al termine del corso Mirabeau.
Pranzo libero al termine del quale inizierà il nostro viaggio di rientro a Torino.
Lungo il tragitto faremo una breve sosta a Sisteron storica cittadina e porta della Provenza considerato una vera perla di rara bellezza. La cattedrale romanica di Notre-Dame-des-Pommiers, le torri fortificate, le stradine su cui si aprono abitazioni dalle facciate antiche e le piazzette abbellite da incantevoli fontane sono i motivi d'interesse che daranno ritmo alla visita di questa città.
Arrivo previsto a Torino alle ore 20:00 circa

NOTE:  

- il viaggio verrà svolto rispettando tutti i protocolli di sicurezza vigenti.
- l'ordine delle visite potrebbe subire variazioni per cause di forza maggiori non imputabili alla volontà del tour operator.
 

 

La quota comprende:

✅ Viaggio in pullman GT.

✅ Sistemazione in hotel 3* con trattamento di mezza pensione.

✅ Pranzo al sacco del 1° giorno.

✅ Pranzo in ristorante del 2° giorno.

✅ Assicurazione medico-bagaglio.

✅ Accompagnatore per tutta la durata del viaggio.

 

La quota NON comprende:

❌ Tassa di soggiorno da pagare in contanti in loco.

❌ Gli extra e gli ingressi a musei e siti monumentali.

❌ Mance e facchinaggi.

❌ Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

 

(*) Gli orari e i punti di carico ti verranno comunicati prima della partenza.